VeniceQueen.it

RHCP Italian Community since 2004

RHCP: noie legali, citati in giudizio dal loro ex menager

Secondo quanto riportato dal sito theblast.com, i Red Hot Chili Peppers stanno per affrontare una noia legale non da poco. La band, cha da un mese ha ceduto tutti i diritti del loro catalogo musicale alla Hipgnosis Songs Fund (leggi nostra news) per circa 140 milioni di dollari (anche se secondo alcuni rumors raccolti da Variety la cifra sarebbe ben superiore), dovrà ora difendersi in tribunale dalle accuse della società Q-Prime, che ha gestito per anni i diritti sul catalogo della band californiana e che ora rivendica una fetta degli introiti derivati dal recente accordo.

A quanto pare Peter Mensch (fondatore della Q-Prime) avrebbe depositato in tribunale dei documenti dove si sosterebbe il gruppo californiano, una volta sciolto l’accordo con loro, avrebbero comunque dovuto versare un 16% del guadagno lordo sulle loro casse per altri tre anni, cosa che a conti fatti non sarebbe accaduta.

Una situazione sicuramente delicata, che darà molto lavoro a Guy Oseary, da pochi mesi nuovo manager di Kiedis e soci.