VeniceQueen.it

RHCP Italian Community since 2004

Acid For The Children in pillole

Los Angeles: i miei primi passi sulla West Coast

14 Novembre 1972; fu quello il giorno in cui lasciammo New York per trasferirci a Los Angeles. Per i primi tempi, scegliemmo un motel sulla Temple Street, una strada cittadina piuttosto sporca, piena di prostitute e spacciatori, che se percorsa fino alla fine giungeva sino a Downtown Los Angeles. Lontano qualche miglia dalla spiaggia e dalle classiche “californian vibes” sulle quali avevo spesso fantasticato, la mia avventura sulla West Coast non iniziò nel migliore dei modi. Quella mattina uscii per una passeggiata, e nonostante le case nel vicinato non fossero belle come me l’ero immaginate, con enormi piscine piene di ragazze in bikini, rimasi comunque folgorato dai lunghi vialoni pieni di palme,  e dalla vista delle Hollywood Hills in lontananza. Trovai ananas e noci di cocco al supermercato, due cose che a New York avevo visto soltanto all’interno di contenitori di latta, fatte a pezzetti e piene di sciroppo. Fu una cosa che mi mandò in estasi, mi sentii così esotico!

Quello stesso giorno mi misi alla scoperta di quella nuova ed affascinante cultura, un viaggio che è durato tutta la vita e che dura tuttora. In quei giorni sembrava che tutto fosse possibile in quel posto per me così nuovo, era come una creatura appena nata, aveva così tanto potenziale nel mio immaginario.

Dopo due settimane, ci spostammo in un vero appartamento nel Miracle Mile District, un viale pieno di palme che aveva finalmente le sembianze della Los Angeles che avevo sempre sognato, la Los Angeles che a Dicembre ti regala un sole quasi estivo. La mia avventura californiana aveva finalmente inizio, ed ero pronto a divertirmi e a far festa.