Venicequeen.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

Home News Quella volta che Buckethead fu vicino ad essere il chitarrista dei Red Hot Chili Peppers

Quella volta che Buckethead fu vicino ad essere il chitarrista dei Red Hot Chili Peppers

E-mail Stampa PDF

buck

Buona sera a tutti, nel video di oggi approfondiremo la volta in cui l’iconico chitarrista Buckethead fece un’audizione per i Red Hot Chili Peppers.
Nel 1991 i Red Hot Chili Peppers pubblicarono il loro miglior disco, “Blood Sugar Sex Magik”, contenete le due hit “Give it away” e “Under the Bridge”. Appena un’anno dopo il chitarrista John Frusciante abbandonò il gruppo, il suo sostituto Arik Marshall fu licenziato poco dopo e quindi i Chili Peppers erano alla ricerca di un nuovo chitarrista. Così Buckethead si presentò all’audizione. L’audizione si tenne a metà 1993 dopo che i RHCP misero un annuncio su un giornale che si rivelò un vero disastro perché si presentò chiunque.

In quel periodo Buckethead era già stato in tour con il suo gruppo i Deli Creeps, aveva pubblicato il suo primo disco “Bucketheadland”e aveva fondato il super gruppo Praxis insieme a Bill Laswell , Bootsy Collins, Bernie Worrell e Brain. Secondo il sito di Buckethead fu Anthony Kiedis ad andarlo a prendere all’aeroporto. E, nonostante i Red Hot Chili Peppers fossero già famosi in quel periodo Buckethead disse a Kiedis che non aveva mai ascoltato una loro canzone. Nonostante l’ego di Kiedis profondamente colpito, le audizioni andarono avanti. Anthony descrisse l’episodio più tardi, nel 2004, nella sua autobiografia “Scar Tissue”, con queste parole: «facemmo un provino a questo ragazzo di nome Buckethead, che suonò per tutto il tempo con un secchio di KFC sulla testa, chiuso in una stia per polli». Anche Flea menzionò l’aduzione di Buckethead in un’intervista per “Musician Magazine”, nel Gennaio del 1994: «sembrava un ragazzo dolce, normale. Iniziò subito a suonare cose pazzesche, veloci e  piene di effetti. Era roba figa, ma avevamo bisogno di qualcuno che avesse anche del groove nel suo modo di suonare».

Beh, era chiaro che Flea non avesse mai ascoltato quello di cui era capace Buckethead nell’album Trasnmutaion, dei Praxis. Cosa che, col senno di poi, ebbe probabilmente dei risvolti positivi per i fan di Buckethead.
Così i Red Hot finirono per ingaggiare il chitarrista dei Jane’s Addiction, Dave Navarro. Uno dei primi live con la nuova line-up fu quello di Woodstock ’94, famoso per il particolare outfit con cui si presentarono: un vestito argentato con delle lampadine giganti sopra la testa. Per cui, la prossima volta che sentite qualche idiota insultare Buckethead per aver suonato indossando un cesto di KFC sulla testa, ricordategli che se i Red Hot Chili Peppers lo avessero ingaggiato, avrebbe potuto tranquillamente chiamarsi “Bulbhead” (lampadina). Chissà cosa ne sarebbe venuto fuori?
Grazie a Dio non lo sapremo mai, sia Buckethead che i Red Hot hanno avuto una carriera di successo…con del sano groove.

Traduzione integrale del video di NatternNet Buckethead
Traduzione a cura di Francesco Colinucci e Vincenzo Fasulo
Share Link:
Bookmark Google Yahoo MyWeb Del.icio.us Digg Facebook Myspace Reddit Ma.gnolia Technorati Stumble Upon

Commenti

Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Aprile 2019 08:54  

SEGUI VQ.IT

facebook2instagram_logotwitter-iconyoutube
myspacegoogle-plus-iconalastfm2Abbonati al Feed RSS di Vq.it

SOSTIENI VQ.IT

paypal_donate

Save_the_Children

Sondaggio

Qual è stato il concerto che avete preferito tra le 5 date italiane del The Getaway Tour?
 


What's Hot !?

animazione2
Silverlake Conservatory of Music
Fb Page - CoverBands Italiane
banner_coverband_myspace2
collage_army_small
Vq.it remembers kissarmy