Venicequeen.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

Home News Il 2019 dei Red Hot in 7 avvenimenti da ricordare

Il 2019 dei Red Hot in 7 avvenimenti da ricordare

E-mail Stampa PDF

7 – L’album solista di Josh

jk

Il 22 novembre scorso, Josh Klinghoffer ha pubblicato To Be One With You, il suo primo album solista sotto lo pseudonimo di Pluralone, accompagnato dai singoli Shade e Fall From Grace e a cui hanno collaborato tra gli altri anche Flea e Jack Irons. Il disco ha fatto seguito ai singoli Io Sono Quel Che Sono/Menina Mulher Da Pele Preta, cover realizzate in lingua originale pochi mesi prima. Per premiare i primi 250 iscritti al suo nuovo fan club ufficiale, Josh ha pensato bene di regalare altrettante copie dell’album in vinile; un pensierino niente male per un musicista in rampa di lancio verso una carriera solista che ci auguriamo possa regalargli le migliori soddisfazioni.


6 - L’autobiografia di Flea

afc

Dopo essere stata posticipata di un anno rispetto all’originale pubblicazione, lo scorso 5 novembre ha visto finalmente la luce Acid For The Children, l’autobiografia di Flea. Il libro, che è stato promosso da un mini tour di conferenze in giro per gli States e che vede la prefazione di Patti Smith, ripercorre la vita del bassista dalla sua infanzia fino al 1983, anno in cui si formarono i Red Hot Chili Peppers. Un’autobiografia quindi decisamente diversa rispetto a quella pubblicata dal suo amico Anthony nel 2004 (Scar Tissue), ma che ha già riscosso un notevole apprezzamento tra i fan della band californiana. Stando alla Harper Collins Italia, il libro sarà disponibile nella nostra lingua a partire dai primi mesi del 2020; per chi non lo avesse ancora ordinato online, dunque, ancora un attimo di pazienza.


5 - L'esibizione ai Grammy Awards con Post Malone

pmrhcpR

Lo scorso 10 febbraio i Red Hot Chili Peppers si sono esibiti alla 61esima edizione dei Grammy Awards come ospiti speciali assieme a Post Malone, con cui hanno eseguito il brano Dark Necessities. Si è trattato della prima apparizione televisiva della band nel corso dell’anno, a cui ha fatto seguito, una settimana più tardi, il tour oceaniano tra Australia e Nuova Zelanda.


4 - L'annuncio della data italiana

rhcpfr2020

Lo scorso 7 novembre è stato annunciato il ritorno in Italia dei Red Hot Chili Peppers, che si esibiranno il prossimo 13 giugno alla Visarno Arena nell’ambito del Firenze Rocks, in quello che probabilmente è diventato il principale festival di musica rock sul suolo italico negli ultimi anni. L’entusiasmo con cui i fan nostrani hanno accolto questo annuncio è stato maggiormente amplificato dalla notizia arrivata a dicembre: sul palco della kermesse fiorentina, infatti, ci sarà anche una nostra vecchia conoscenza. Continuate a leggere per scoprire di chi si tratta.


3 - Il debutto live di Sikamikanico

rhcprinr2020R

Lo scorso 3 ottobre, in occasione del concerto al Rock in Rio in Brasile, la band ha eseguito per la prima volta in 28 anni il brano Sikamikanico, una b-side di Blood Sugar Sex Magik mai suonata dal vivo dal gruppo, salvo qualche raro tease. Una volta terminata la canzone, Anthony ha spiegato al pubblico che si trattava di un regalo a Josh per i suoi quarant’anni (compiuti proprio quel giorno), dal momento in cui è stato il primissimo pezzo dei RHCP che ha imparato alla chitarra. La maniera perfetta per congedarsi da quelli che negli ultimi dieci anni sono stati i suoi compagni d’avventura.


2 - Il live alle Piramidi di Giza

rhcpgiza

Lo scorso 15 marzo i Red Hot Chili Peppers si sono esibiti per la prima volta in assoluto in Egitto, in uno scenario a dir poco suggestivo: le Piramidi di Giza. Con questo concerto la band è entrata così nello stretto novero di artisti che hanno avuto il privilegio di esibirsi nella terra dei faraoni (ricordiamo tra gli altri Frank Sinatra, Mariah Carey e Andrea Bocelli, solo per citarne alcuni). La location dell’esibizione è stata talmente altisonante che ha attirato l’attenzione di numerosi fan da ogni parte del mondo, accorsi per assistere ad un evento che rimarrà certamente negli annali della band. Al momento lo show non è disponibile in nessuna piattaforma pubblica, ma noi tutti ci auguriamo che a breve possa uscirne un DVD ufficiale.


1 - Il ritorno di John Frusciante

johnisback2

Ed eccoci al seguito del punto 4. Lo scorso 15 dicembre, come un fulmine a ciel sereno, sul profilo Instagram ufficiale dei Red Hot Chili Peppers è apparso un criptico annuncio che recitava di come le strade tra la band e Josh Klinghoffer si fossero separate, annunciando, allo stesso tempo, il rientro nel gruppo nientepopodimeno che di John Frusciante. Tale annuncio aveva inizialmente fatto gridare ad un clamoroso hackeraggio, viste le modalità con cui è arrivato, salvo poi venire confermato dalle condivisioni arrivate dai profili di Flea e Chad Smith. Ogni dubbio è stato poi fugato il giorno successivo, quando anche il sito ufficiale dei RHCP ha confermato la dipartita di Josh e il ritorno di John a dieci anni esatti dal suo abbandono, mandando in visibilio i milioni di fan in tutto il mondo. Non sappiamo ancora se Frusciante sia già in studio di registrazione con i suoi amici o se abbia in mente di entrarci a breve per pubblicare un nuovo album coi Peppers: quel che è certo è che, per la nostra gioia, il prossimo 13 giugno sul palco del Firenze Rocks ci sarà anche lui.
Share Link:
Bookmark Google Yahoo MyWeb Del.icio.us Digg Facebook Myspace Reddit Ma.gnolia Technorati Stumble Upon

Commenti

Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Ultimo aggiornamento Domenica 29 Dicembre 2019 12:05  

SEGUI VQ.IT

facebook2instagram_logotwitter-iconyoutube
myspacegoogle-plus-iconalastfm2Abbonati al Feed RSS di Vq.it

SOSTIENI VQ.IT

paypal_donate

Save_the_Children

Sondaggio

Qual è stato il concerto che avete preferito tra le 5 date italiane del The Getaway Tour?
 


What's Hot !?

animazione2
Silverlake Conservatory of Music
Fb Page - CoverBands Italiane
banner_coverband_myspace2
collage_army_small
Vq.it remembers kissarmy