Venicequeen.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View Privacy Policy

Home

Chad Smith: «una mia autobiografia? Per adesso no. Forse tra 10/15 anni...»

E-mail Stampa PDF

download

Intervisto da tredrummerjournal.com, il batterista dei Red Hot Chili Peppers - Chad Smith - ( tra i tanti argomenti trattati) ha parlato anche della sua introversione e di come i RHCP vengano percepiti come un gruppo tutt'altro che tale:

«Le persone vedono la band come un gruppo di persone estroverse, ma questo non vuol dire che si è cosi tutto il tempo, e vale anche per me. Hendrix sul palco era un uragano, ma quando smetteva di suonare era molto timido. Naturalmente questo è quello che mi rende autentico come persona. Voglio dire, tutt'oggi fare qualcosa in teelvisione mi innervosisce.»

L'intervistatore, gli fà però notare la sua naturalezza nel partecipare al The Tonight Show con Will Ferrell, e Smith risponde:

«Si, ma perchè li non facevo praticamente niente se non suonare. Ero comunque molto nervoso. Poi Ferrell mi ha salvato con una battuta, è un maestro in questo»

Ma la risposta più divertente è legata alla domanda in merito alla possibilità di scrivere una propria autobiografia: «Non ho mai pensato di scriverne una, anche se sono stato contattato un paio di volte per farlo. Penso di aver bisogno di almeno altri 10/15 anni, quando mia madre potrebbe essere morta. Sto scherzando, ovviamente (ride). Ma in tutta onestà, ci sono un sacco di aneddoti che vorrei non leggesse»

Poi da un ritratto di se di quando era bambino:

«Sono cresciuto nel Midwest con un'educazione abbastanza standard, anche se ero un tipo ribelle. I miei mi vedevano come un perfetto studente, ma io volevo solo suonare la batteria, ma non per essere una rockstar, ma semplicemente mi divertiva farlo. A 16 anni i miei genitori furono solidali e mi diedero la possibilità di suonare nel semitterrato. All'epoca volevo solo sesso, droga e rock'n'roll»

E' possibile leggere tutta l'intervista a Smith consultando il pdf disponibile gratuitamente, a questo LINK.

Share Link:
Bookmark Google Yahoo MyWeb Del.icio.us Digg Facebook Myspace Reddit Ma.gnolia Technorati Stumble Upon

Commenti

Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
URL
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Ultimo aggiornamento Martedì 08 Settembre 2015 11:54  

SEGUI VQ.IT

facebook2instagram_logotwitter-iconyoutube
myspacegoogle-plus-iconalastfm2Abbonati al Feed RSS di Vq.it

SOSTIENI VQ.IT

paypal_donate

Save_the_Children

Sondaggio

Qual è stato il concerto che avete preferito tra le 5 date italiane del The Getaway Tour?
 


What's Hot !?

animazione2
Silverlake Conservatory of Music
Fb Page - CoverBands Italiane
banner_coverband_myspace2
collage_army_small
Vq.it remembers kissarmy